News

Giunge al termine l'iniziativa ROARR (qui la news di lancio che la descrive) ideata da Straligut col sorprendente “bottino” di oltre 22mila figurine di eco-azioni e quasi 2 milioni e mezzo di tappi.
Al progetto hanno preso parte circa 4.000 alunni di 150 classi di scuole primarie di Siena, Arezzo e Prato che si sono dati davvero da fare e insieme hanno dato vita ad una gara ecologica basata su una caccia al tesoro fotografica di eco-azioni a tema risparmio energetico, che ogni classe ha collezionato sul proprio album digitale sul sito www.roarr.it e una raccolta di tappi di acciaio e plastica. 
Sono state raccolte fotografie di buone pratiche di risparmio energetico scattate dai bambini e dalle loro famiglie e “incollate” negli album, uno per ognuna delle classi partecipanti.
2.457.589 sono invece i tappi di acciaio e plastica (546 kg di acciaio e 6.117 kg di plastica) raccolti col tutoraggio di Legambiente Prato e Legambiente Arezzo, una vera e propria montagna di materiale da avviare al riciclo. 
Una risposta davvero entusiasmante che ha contagiato anche le famiglie, anch'esse coinvolte nella competizione. 
Grande successo, inoltre, ha ottenuto anche Estraclick, il concorso realizzato in partnership con Estra che ogni settimana ha premiato la fotografia più originale con un buono da €150 da spendere in materiali didattici e ha infine assegnato altri 3 buoni, uno per provincia, alle foto più votate sulla pagina Facebook di ROARR.

Verranno premiate le classi vincitrici nel corso di tre conferenze stampa in altrettante città:
mercoledì 14 marzo a Prato
venerdì 16 marzo ad Arezzo
giovedì 22 marzo a Siena
(Luogo e orario da confermarsi)

 

Archivio