News

Gli imballaggi in plastica e quelli in bioplastica (degradabile e compostabile), anche se apparentemente simili sono soggetti ad un percorso post-consumo separato, per essere riciclati al meglio delle loro potenzialità.
Se correttamente conferiti e differenziati, difatti:
* gli imballaggi in plastica biodegradabile e compostabile si trasformano in compost (cassonetto dell'umido)
* gli imballaggi in plastica si trasformano in nuova plastica e in manufatti di utilità notevole (R.D. della plastica)

Nell'ambito delle iniziative intraprese da Corepla, CONAI, Assobioplastiche e CIC per la diffusione di tali conoscenze, si inserisce la collaborazione con Luca Abete.
Egli
 ha legato la sua attività di inviato di “Striscia la Notizia” a temi e fatti di cronaca di grande rilievo (dai rifiuti tossici della Terra dei Fuochi alla malasanità, dalla tutela dei minori alla lotta all’illegalità) e ha partecipato e continua a partecipare a iniziative di impegno sociale.
In ambito universitario va 
senz’altro segnalato #NonCiFermaNessuno, progetto dedicato agli studenti, di cui Abete è ideatore e promotore: una campagna motivazionale itinerante, rivolta agli studenti delle università italiane, che in due edizioni gli ha fatto incontrare migliaia di giovani. Un ciclo di conferenze-spettacolo in cui Luca Abete ha raccontato la propria esperienza personale, soffermandosi non solo e non tanto sui successi ma soprattutto sulle difficoltà incontrate durante il cammino.
Luca Abete pertanto porterà in 10 atenei italiani la sua esperienza per sensibilizzare gli studenti ad una raccolta differenziata intelligente ed efficace per porsi in modo più consapevole e rispettoso verso l'ambiente, imparando a distinguere e differenziare le varie plastiche. Il nome del progetto è "Dicheplastica6"
Tutte le informazioni sulle tappe del tour e materiali di comunicazione qui.

Nella foto a destra, Luca Abete con il nostro responsabile della comunicazione sul territorio Massimo Di Molfetta quest'oggi presso l'Università Bicocca di Milano. 
Nella prossima tappa di Parma (9/03) Luca Abete riceverà il titolo di Professore ad honorem in Linguaggio del Giornalismo. Il comunicato stampa è scaricabile qui.

Archivio