News

A Torino, città operaia per eccellenza, il "barachìn" è stato per decenni simbolo del cibo portato da casa, il modo più immediato e concreto per rendere meno freddo l’ambiente della fabbrica, per ritrovare profumi e sapori casalinghi, prima dell'avvento delle mense aziendali.
 
Il progetto dei Barachìn di Terra Madre è un’iniziativa simbolica di Slow Food che vuole riaffermare il diritto al piacere e all’accesso a un cibo buono, pulito, giusto e sano per tutti. 
 
Ecco allora che mentre a Torino si svolge il Salone del Gusto (dal 20 al 24 settembre), in tutto il Piemonte vengono distribuiti 4.000 barachìn a persone meno fortunate, condividendo così i piatti tipici del territorio e, soprattutto, lo spirito di Terra Madre.
 
Corepla ha aderito con entusiasmo fornendo le cassettine in polistirolo che consentiranno un corretto trasporto dei pasti, preservandone la freschezza fino all'abitazione delle persone che lo riceveranno per mano dei volontari.
 
 
 
Corepla sarà inoltre presente al Salone del Gusto attraverso l'intervento del dott. Luca Stramare alla conferenza "Seeds for Global Goals” (21 settembre ore 13.00) su perché la plastica è ancora insostituibile in molti scenari e perchè sia fondamentale recuperarla quanto più possibile.

Archivio