News

Presso il Centro Commerciale “Napoli Argine", nel quartiere Ponticelli del capoluogo campano, dal 17 al 29 marzo è allestita la struttura itinerante "Casa Corepla", aperta alle scuole primarie del territorio e a tutti i cittadini che frequentano il centro commerciale.

Dopo il successo della tappa di Perugia, la presenza di "Casa Corepla" in un quartiere "difficile" sta a significare la volontà del Consorzio ad affiancare il Comune di Napoli nel suo sforzo per coinvolgere l'intera città in un percorso di impegno civile, che passa anche dallo sviluppo della raccolta differenziata. 
"Casa Corepla" offre l'occasione di conoscere il ciclo completo che compie l'imballaggio in plastica: dalla prevenzione alla raccolta differenziata, dalla selezione al riciclo, per finire con gli oggetti che si producono con la plastica riciclata.

Corepla rinnova così con il Comune di Napoli una collaborazione quasi ventennale, che permise già nel 1995 di far fare i primi passi in città alla raccolta differenziata, allora limitata ai soli contenitori per liquidi in plastica. 
Oggi a Napoli c'è ancora spazio per una crescita della raccolta degli imballaggi in plastica, pur in un contesto sicuramente molto complesso e difficile: mentre nel territorio regionale la raccolta ha infatti superato la media nazionale (13,9 kg/pro-capite nel 2013), in città per ora si ferma a 8,6 Kg/pro-capite.

Archivio