News

CONAI e Corriere della Sera hanno lanciato la nuova edizione di “Riciclo di classe”, il progetto didattico per educare bambini e famiglie a comportamenti responsabili e consapevoli in materia di raccolta differenziata e riciclo dei materiali di imballaggio.
 
Al centro del nuovo progetto 2019/2020 c’è “Dipende da noi”, un divertente testo teatrale che racconta la storia di una vecchia casa di campagna, di due ragazzini, di una bizzarra coppia di adulti e delle anime di sei materiali da imballaggio che la abitano: Acciaio, Alluminio, Carta, Legno, Plastica e Vetro, veri protagonisti della messa in scena.
 
Attraverso attività ludico creative, i bambini potranno comprendere il concetto della trasformazione degli imballaggi in materie prime-seconde per la fabbricazione di nuovi prodotti e il valore dei comportamenti ecosostenibili ma soprattutto potranno cimentarsi nell’arte teatrale e portare in scena lo spettacolo. Impareranno, inoltre, a tradurre in azioni concrete il rispetto e la cura dell’ambiente.
 
Lo spettacolo ha debuttato ieri a Milano, presso il Teatro Bruno Munari (Teatro del Buratto); presto on line su www.riciclodiclasse.it ci sarà la riproduzione video della messa in scena di “Dipende da noi” nonché il materiale didattico per le scuole primarie che vogliono aderire all’iniziativa, oltre al regolamento per partecipare al concorso educativo.
 
Per qualunque informazione, il Centro Coordinamento Riciclo di classe è a disposizione al numero verde 800.33.32.89 dal lunedì al venerdì negli orari 9.00-13.00 e 14.00-18.00.
 
 

Archivio