News

Per partecipare alla grande mobilitazione dell'"European Clean Up Day" il prossimo 10 maggio e alla campagna "Clean Up Europe" indetta dalla Commissione Europea occorre inviare entro il 18 aprile alla mail serr@assaica.org il modulo scaricabile qui o dal sito del Ministero dell'Ambiente.
Possono aderire istituzioni locali, associazioni di volontariato, scuole, gruppi di cittadini, imprese e ogni altra tipologia di enti. 
Grazie ad una collaborazione con FISE Assoambiente e Federambiente, verranno sensibilizzate le aziende che si occupano della gestione del servizio di raccolta nei Comuni interessati e la segreteria organizzativa metterà in contatto gli organizzatori degli eventi sul territorio con le stesse.
I volontari saranno inoltre coperti da assicurazione grazie ad un accordo tra gli organizzatori ed ANIA.
Ai gruppi aderenti sarà richiesto di monitorare ove possibile la quantità di rifiuti raccolti suddivisi per tipologia e di  comunicarla sulla scheda di monitoraggio in modo tale da avere dati finali confrontabili tra i vari Stati aderenti. Gli organizzatori invieranno a tutti i gruppi aderenti una bandiera con il logo della manifestazione e chiederanno ai partecipanti di inviare immagini o video dei volontari in azione, con la bandiera. 

L’iniziativa, cui COREPLA dà supporto e contributo insieme all'intero "Sistema CONAI", è alla prima edizione assoluta e vede l’adesione di 28 Stati, inclusi alcuni Paesi extra-europei. L’Italia aderisce con il Ministero dell’Ambiente e il comitato italiano che organizza la Settimana Europea per la Riduzione dei Rifiuti.

Per saperne di più, scaricala versione aggiornata del comunicato stampa ufficiale.

Archivio