News

Che fine hanno fatto gli oltre 85 mila chili di imballaggi in plastica raccolti e differenziati durante l'Adunata degli Alpini dello scorso maggio?
Una parte di quei rifiuti si è trasformata in un castello con scivolo e in due giochi a molle, che sono stati collocati nel parco “Fra' Dolcino e Margherita” di Sopramonte (TN).
Da stoviglie e imballaggi in plastica sono stati dunque ricavati nuovi oggetti pensati per far divertire i bambini del sobborgo, che avranno a disposizione nuove attrezzature per saltare, scivolare e arrampicarsi. 
Tutto ciò è stato possibile grazie alla collaborazione tra più soggetti:
* l'ANA, decisa fin dall'inizio di organizzare un'adunata green, limitando al minimo i rifiuti da avviare alla discarica grazie ai cento punti per la raccolta differenziata presidiati da Alpini, studenti, rifugiati e lavoratori socialmente utili. 
* Dolomiti Ambiente, che con uno sforzo straordinario ha raccolto in ognuna delle tre giornate di Adunata i rifiuti lasciati da centinaia di migliaia di visitatori.
* Corepla, il Consorzio nazionale che si occupa della raccolta e del riciclo degli imballaggi in plastica
* il gruppo Pro.mo, che ha fornito le stoviglie in polipropilene, monouso e perfettamente riciclabili, utilizzate durante i tre giorni di festa. 
Quel lavoro collettivo, studiato a pianificato in ogni dettaglio la primavera scorsa, ha portato oggi a un risultato concreto e tangibile: e non ci riferiamo solo ai giochi colorati del parco di Sopramonte, donati da Corepla e Pro.mo al Comune di Trento.
L'altro grande traguardo raggiunto è il risparmio, realizzato grazie al riciclo dei rifiuti, in termini di acqua, materie prime, energia ed emissioni di CO2.
 
 
 
ALCUNI DATI
 
Il progetto prevedeva 100 punti di raccolta rifiuti presidiati sparsi nella “zona rossa” della 91° Adunata.
I punti di raccolta erano supportati da dieci punti verdi posti ai margini della zona interdetta al traffico, e quindi facilmente raggiungibili dai mezzi di Dolomiti Ambiente.
A piedi i volontari facevano il lavoro di sostituzione dei bidoni pieni con quelli vuoti mentre nelle ore notturne venivano svuotati i container dei punti verdi. Un sistema che ha funzionato alla perfezione.
 
La raccolta differenziata all’Adunata di Trento:
Giovedì 10 maggio 2018: 76,8%
Venerdì 11 maggio 2018: 81,4%
Sabato 12 maggio 2018: 78,7%
Domenica 13 maggio 2018: 72,4%

Archivio