News

Questa mattina il Presidente di Corepla, Antonello Ciotti e il Sottosegretario alla Presidenza della Giunta regionale Mario Mazzocca hanno presentato a Pescara presso la sede della Giunta regionale la seconda edizione di “Corepla school contest - Plastica in evoluzione”, il concorso on-line che mira a sensibilizzare gli studenti delle scuole secondarie di I^ e II^ grado sul tema della raccolta differenziata e sul riciclo degli imballaggi in plastica promosso da Corepla, il Consorzio nazionale per la raccolta, il riciclaggio e il recupero degli imballaggi in plastica, con il patrocinio del Ministero dell’Ambiente, delle cinque Regioni e dei MIUR di Abruzzo, Calabria, Campania e Molise.

Il progetto, che ha l’obiettivo di far comprendere le tematiche inerenti la gestione responsabile dei rifiuti di imballaggi in plastica, è uno spazio di apprendimento digitale attraverso il quale è possibile acquisire nuove competenze e contribuire a dare voce alle proprie idee. Durante tutto l’arco dell’anno, infatti, le classi saranno chiamate a svolgere 4 missioni che permetteranno loro di accumulare un punteggio e aggiudicarsi i super premi finali, ossia:

1 mini tablet per ogni alunno

1 tablet per l’insegnante

1 buono per l’acquisto di materiale informatico 

Per poter partecipare al “Corepla school contest – plastica in evoluzione”, occorre iscriversi attraverso il sito www.coreplaschoolcontest.com entro e non oltre il 31 dicembre 2016.

“Corepla School Contest è uno spazio di apprendimento interattivo rivolto agli studenti delle scuole medie e superiori” sottolinea Antonello Ciotti, Presidente del Consorzio Corepla “in cui i ragazzi dovranno fare squadra per superare le quattro missioni con competenza, creatività ed ingegno per aggiudicarsi il premio finale”. Aggiunge Antonello Ciotti: “questa seconda edizione del format coinvolgerà le scuole delle Regioni Abruzzo, Basilicata, Calabria, Campania e Molise, aree in cui vi è ancora spazio per la crescita della raccolta differenziata degli imballaggi in plastica. La scelta di essere presenti con il progetto nella Regione Abruzzo fa parte di un percorso di attività che vede il Consorzio Corepla a fianco della Regione e dei Comuni per incrementare la qualità e le quantità della raccolta differenziata degli imballaggi in plastica. Ci auguriamo che grazie anche ad iniziative come questa i ragazzi diventino portavoce di valori ambientali, di salvaguardia delle risorse del pianeta e di sviluppo sostenibile”. 

“La nostra collaborazione con COREPLA - dichiara il Sottosegretario Mario Mazzocca - non è un fatto episodico; questa estate con “Riciclo in tour” abbiamo coinvolto le più importanti località turistiche della Regione. Il riciclo di materiali, d’altra parte, è uno degli obiettivi prioritari della nostra Regione che è impegnata, con il nuovo piano di gestione dei rifiuti, che sarà presentato martedì 29 novembre in conferenza stampa, ad affermare i valori dell’economia circolare. In questo contesto, la cultura, l’educazione e la consapevolezza delle giovani generazioni svolgono un ruolo fondamentale per il suo successo.”

Archivio