News

In quale scuola elementare dell'imperiese ci sono i bambini piu’ bravi a fare la raccolta differenziata, in particolare della plastica?
A dirlo sarà un’originale iniziativa promossa dalla Provincia, il progetto “ECO-Factor: Talent per Scuole Virtuose”, nato per contribuire a sviluppare comportamenti di sostenibilità ambientale.
Lo scopo è quello di realizzare una specifica azione di sensibilizzazione per incrementare la raccolta differenziata delle frazioni riciclabili ed, in particolar modo, della plastica.
Le attività progettuali si svolgeranno in due fasi: una prima fase didattica, di formazione agli studenti e una fase concorsuale vera e propria. Nel corso di quest’ultima i bambini saranno chiamati a gareggiare nel raccogliere la plastica, (nell’arco di un periodo di tempo prestabilito e monitorato), con l’obiettivo di far raggiungere al loro plesso il valore di raccolta differenziata pro-capite più elevato e aggiudicarsi la vittoria.
In palio, per i primi tre plessi classificati, ci sono significativi contributi economici finalizzati all’acquisto di attrezzature o arredi per la scuola.
Gli alunni coinvolti sono quasi un migliaio.
Ecco i plessi scolastici individuati:
I.C. DIANO MARINA – Sc. Primaria Diano Marina
I.C. Pieve di Teco – Sc. Primaria PONTEDASSIO I.C.
SANREMO PONENTE – Ascquasciati
I.C. TAGGIA – Sc. Primaria Badalucco
IC “A. DORIA” VALLECROSIA – Sc. Primaria Vallecrosia-Piani
I.C. della VAL NERVIA – Sc. Primaria Dolceacqua

Il progetto si avvale della collaborazione organizzativa dell’Ufficio scolastico provinciale, della collaborazione operativa delle Ditte Tra.De.Co e Aimeri, responsabili della raccolta dei rifiuti solidi urbani nell’ambito dei territori coinvolti, e della preziosa partecipazione di COREPLA, che ha assicurato fin dal principio la propria adesione.

Il concorso comincerà l’ 8 aprile e si concluderà entro il mese di maggio.
L’iniziativa è interamente gestita e realizzata dal personale dipendente della Provincia di Imperia - Direzione Operativa Ambiente, Territorio e Urbanistica, Ufficio Rifiuti e Centro di Educazione Ambientale Provinciale.

Archivio