News

Si è chiusa la seconda Call dell’Università del Crowdfunding, la piattaforma dell'Università di Milano-Bicocca lanciata per consentire a studenti, ex studenti, docenti, ricercatori, dottorandi e dipendenti dell’Ateneo di finanziare le proprie idee e progetti innovativi attraverso il crowdfunding, in partnership con Produzioni dal Basso e Corepla.
 
La partecipazione ha superato quella della prima edizione: sono 47 i progetti proposti dalla comunità Bicocca, 6 in più rispetto al 2018.

Di questi, 15 sono stati candidati dal personale strutturato (3 da professori, 3 da ricercatori, 3 da assegnisti, 3 da dottorandi e 3 da tecnici amministrativi) e 32 da studenti ed ex studenti. E se il primo dato è in linea con lo scorso anno, è aumentata invece notevolmente (+33%) la partecipazione della componente studentesca e degli alumni. E nel 44% dei casi il proponente è una donna.
 
A metà gennaio saranno selezionati cinque progetti e a fine febbraio partiranno le campagne di crowdfunding.
 
Una delle novità di quest’anno è la possibilità di ottenere finanziamenti anche su progetti che hanno come tema il recupero e il riuso degli imballaggi di plastica, grazie a Corepla che ha aderito a questa edizione.

Archivio