News

Sottoscritto il nuovo Accordo-Quadro tra ANCI (Associazione nazionale dei Comuni italiani) e Conai (Consorzio nazionale imballaggi) per il ritiro della raccolta differenziata dei diversi materiali di imballaggio effettuata dai Comuni.
L'Accordo regolerà per il quinquennio compreso tra l'1 aprile di quest'anno e il 31 marzo 2019 l'entità dei corrispettivi da riconoscere ai Comuni convenzionati a fronte dei "maggiori oneri" sostenuti per l'effettuazione della raccolta differenziata dei rifiuti di imballaggio.
Insieme alla "parte generale" dell'Accordo, sono stati sottoscritti anche gli allegati tecnici relativi alle filiere dell'alluminio, dell'acciaio, della carta/cartone, del legno e del vetro.
In merito ai rifiuti di imballaggio in plastica, Anci e Conai hanno invece stabilito di prorogare l'attuale allegato tecnico fino al prossimo 30 giugno, maggiorando però i corrispettivi 2013 del 10,6%, per dar modo alle parti di chiudere la trattativa relativamente alle sole modalità di calcolo dei corrispettivi.
Tale incremento, tenendo conto anche della mancata applicazione delle restrizioni delle fasce di qualità previste per il 2013 dall'accordo vigente, comporta un aumento dei corrispettivi pari circa al 16,6%, in linea quindi con quello medio previsto per gli altri materiali.
Qui il Comunicato stampa integrale e qui la tabella con i corrispettivi per la raccolta validi per i mesi di aprile, maggio e giugno 2014.

Archivio