News

ALLA “CITTA’ DEI RAGAZZI” DI COSENZA ARRIVA “CASACOREPLA”, LA STRUTTURA LUDICO-DIDATTICA CHE SPIEGA LA CORRETTA GESTIONE, LA RACCOLTA DIFFERENZIATA E IL RICICLO DEGLI IMBALLAGGI IN PLASTICA

Un’iniziativa di COREPLA, con il patrocinio del Comune di Cosenza per migliorare la performance quali-quantitativa della raccolta differenziata della plastica.

Dal 24 novembre al 6 dicembre la Città dei Ragazzi di Cosenza ospita “Casa Corepla”, la struttura itinerante aperta alle scuole primarie del territorio e a tutti i cittadini.

Si tratta di una ricca esperienza didattica, che COREPLA ha voluto portare a Cosenza per continuare il tour attraverso l’Italia dopo la tappa di Siracusa, grazie alla collaborazione del Comune di Cosenza che ha patrocinato l’iniziativa.

Lo scopo è quello di far conoscere il ciclo completo che compie l'imballaggio in plastica, dalla prevenzione alla raccolta differenziata, dalla selezione al riciclo, per finire con gli oggetti che si producono con la plastica riciclata.
“Casa Corepla” riproduce l'interno di un appartamento, luogo familiare per eccellenza, in cui si formano i modelli di consumo responsabile e in cui si compiono le fondamentali azioni che danno il via al riciclo: il riconoscimento dei diversi imballaggi in plastica, la loro separazione e il conferimento al servizio di raccolta differenziata. In ognuno di questi ambienti il visitatore sarà coinvolto in diverse attività ludico-didattiche, inclusa un'esperienza fortemente innovativa di “realtà aumentata”, che potrà poi essere replicata anche a casa o a scuola.

Il 25 novembre, alle ore 12, presso la Città dei Ragazzi in Via Panebianco (Traversa Madre Elena Aiello) ci sarà l’inaugurazione di “Casa Corepla”, cui parteciperà anche l’Assessore alla sostenibilità ambientale del Comune di Cosenza Carmine Vizza.

Per l’occasione gli operatori dell’informazione sono invitati ad intervenire per visitare la struttura e fare il punto sull’andamento della raccolta differenziata degli imballaggi in plastica in città.

Archivio