News

Tutto pronto per la proclamazione dei vincitori dell’originale iniziativa di sensibilizzazione realizzata dalla Provincia di Imperia per incrementare la raccolta differenziata delle frazioni riciclabili e, in particolar modo, della plastica.

Il progetto/concorso, nato per contribuire a sviluppare comportamenti di sostenibilità ambientale, si è articolato in due fasi: formazione e “competizione virtuosa”.

Nella seconda fase, gli studenti si sono cimentati nell’esercizio della buona pratica della raccolta differenziata della plastica.

Sei i plessi di scuola elementare del territorio individuati, quasi mille i bambini coinvolti, 2.340 kg di plastica raccolta in venti giorni di gara: questi i numeri di un progetto nato da un’idea della Provincia di Imperia il cui successo è stato possibile anche grazie alla fattiva collaborazione di Corepla, partner ufficiale dell’iniziativa, dell’Ufficio Scolastico Provinciale, che ha agevolato e condotto l’approccio con le scuole, delle ditte Tra.De.Co e Aimeri, che hanno fornito i cassonetti dedicati al concorso ed effettuato la raccolta e la pesatura della plastica prodotta nei vari plessi.

L’entusiasmo con il quale i docenti e gli alunni hanno raccolto la sfida ha fatto il resto.

Sarà il neo-eletto Presidente della Provincia di Imperia, Fabio Natta, domani 4 giugno alle 10, ad accogliere nell’Aula Magna del Polo Universitario Imperiese una rappresentanza degli studenti e a procedere alla proclamazione ufficiale dei vincitori.

I tre plessi che hanno correttamente conferito le maggiori quantità di plastica procapite si aggiudicheranno, infatti, significativi contributi economici finalizzati all’acquisto di attrezzature o arredi per la loro sede.

All’evento presenzieranno la prof.ssa Franca Rambaldi, Dirigente dell’Ufficio Scolastico Provinciale, Massimo di Molfetta, responsabile delle Relazioni col territorio di Corepla, le ditte Tra.De.Co e Aimeri.

Sono stati inoltre invitati i Sindaci dei Comuni nei quali ricadono le scuole coinvolte: Dolceacqua, Vallecrosia, Sanremo, Badalucco, Pontedassio e Diano Marina.

Grande attesa, quindi, per scoprire quale scuola abbia dimostrato un talento in più: l’ECO-FACTOR che, è davvero il caso di dirlo, fa la “differenza”!

 

 

 

 

Aggiornamento del 4/06:
La classifica finale dei primi tre è questa:

N.

Plesso

Alunni

Peso raccolto

Peso pro-capite

1

Dolceacqua

71

320

4.50 kg/pc

2

Pontedassio

121

460

3.80 kg/pc

3

Diano Marina

176

590

3.35 kg/pc

Video della sigla qui

Archivio