News

In occasione della prossima Giornata Mondiale dell’Ambiente, Glovo, piattaforma di consegne a domicilio multi-categoria, annuncia l’avvio di un progetto che vede coinvolti i principali Consorzi italiani del riciclo - Corepla, Coreve, Cial e Comieco - con l’obiettivo di sensibilizzare tutti gli attori coinvolti nella filiera del delivery, dagli esercenti commerciali fino al cliente finale, sul corretto avvio a riciclo dei materiali che compongono un ordine.

Gli strumenti del protocollo sono:

- un'apposita pagina all’interno del Glovo Store, il negozio virtuale a disposizione dei partner commerciali della piattaforma per l'acquisto del packaging necessario per i servizi di delivery e asporto. Qui verranno forniti consigli utili e buone pratiche per la corretta gestione degli imballaggi elaborate dai Consorzi in riferimento ai diversi materiali (plastica, carta, vetro e alluminio).

- l'applicazione di un QR code sui sacchetti Glovo, che permetterà ai clienti di accedere facilmente e velocemente alla pagina web.

- il supporto ad azioni di ricerca per misurare la diffusione di materiali riciclabili all’interno dei prodotti e del packaging utilizzati per l’asporto e il delivery.

L’offerta di packaging sostenibile messa a disposizione da Glovo per il mondo della ristorazione ha già visto un incremento dei prodotti, passati da 20 a 120, e verrà ulteriormente ampliata a fronte della crescente richiesta.

È stata inoltre introdotta una funzionalità nell’app che permette agli utenti di non richiedere posate monouso quando non necessario, così da ridurre gli sprechi; nell’ultimo anno, in Italia, il 92,5% degli acquirenti Glovo ha espressamente richiesto di non ricevere utensili aggiuntivi nei propri ordini.

 

Archivio