Ragusa e Scicli le tappe del progetto di sensibilizzazione “L’Italia in Cornice”

Ragusa e Scicli le tappe del progetto di sensibilizzazione “L’Italia in Cornice”

26/06/2024

Continua l’impegno di COREPLA in Sicilia: arriva a Ragusa e Scicli il progetto itinerante del Consorzio nato per celebrare la bellezza dell’Italia e sensibilizzare sull’importanza del riciclo degli imballaggi in plastica. Nei giorni 28, 29 e 30 giugno prevista un’attività di coinvolgimento per i cittadini in entrambi i Comuni.

“L’Italia in Cornice”, il progetto nazionale ideata da COREPLA per celebrare le bellezze italiane e sensibilizzare i cittadini sulle buone pratiche legate al riciclo della plastica, continua il suo viaggio per l’Italia. Dopo la tappa messinese del 2023, il Consorzio coinvolge nuovamente la Sicilia nel progetto, raggiungendo le splendide località di Ragusa e Scicli.

“La Sicilia è un'isola ricchissima di bellezze, naturali e artistiche, che meritano di essere messe in cornice. Questo patrimonio inestimabile va valorizzato e protetto promuovendo, grazie anche al lavoro del Consorzio, attività virtuose capaci di favorire una maggiore cultura del riciclo nei cittadini e turisti che frequentano o vivono in questi posti splendidi. La plastica è una risorsa preziosa che, se correttamente raccolta e riciclata, può rinascere costantemente da se stessa e trasformarsi in nuovi oggetti e rendere concreto lo sforzo del cittadino” - dichiara Giovanni Cassuti, presidente COREPLA che prosegue: - “la provincia di Ragusa, a cui sono profondamente legato, nell’ultimo anno ha registrato 27 kg di plastica pro capite, un buon risultato considerando la media nazionale di 25 kg. Ora è necessario non abbassare la guardia ma puntare a nuovi e ambiziosi traguardi, certi che solo lavorando in maniera sinergica col territorio sia possibile dar vita a una reale economia circolare”. 

Alla presenza del sindaco di Ragusa Giuseppe Cassì, dell’assessore all’ambiente Mario D’Asta e di Giuseppe Ciraolo Responsabile relazioni istituzionali COREPLA, è stata inaugurato mercoledì 26 giugno in piazza San Giovanni a Ragusa l’arredo urbano dell’Italia in Cornice, completamente realizzato in plastica riciclata e composto da una cornice e due pannelli contenenti dei QArt Code realizzati dall’artista Ale Giorgini. Inquadrando i QrCode presenti nei pannelli, cittadini e turisti potranno avere in maniera facile e veloce tutte le informazioni su cosa, come e quando conferire correttamente gli imballaggi in plastica nella raccolta differenziata urbana. La cornice e i pannelli verranno spostati nel pomeriggio a Marina di Ragusa in piazza Torre, tra le principali mete del turismo balneare in Sicilia. 

Dopo la presentazione della cornice a Ragusa, verrà inaugurata sempre nella giornata del 26 giugno una seconda cornice a Scicli, alle ore 19:00 presso la splendida via Francesco Mormina Penna, luogo simbolo della città. Alla presentazione parteciperà il sindaco di Scicli Mario Marino.

L’Italia in Cornice è solo il primo dei progetti che vedranno coinvolti i due Comuni, nelle serate del 28, 29 e 30 giugno, infatti, sul lungomare di Marina di Ragusa e nel centro di Scicli, COREPLA realizzerà un’attività di sensibilizzazione per i cittadini e turisti, volta ad offrire tutte le informazioni sulla raccolta differenziata degli imballaggi in plastica con la distribuzione di materiale informativo e gadget. In autunno verranno, invece, attivati nuovi progetti legati alle scuole.  

26 giugno, l'inaugurazione a Ragusa

“Informare la popolazione e la comunità è il passaggio più importante per ottenere un servizio di igiene urbana efficiente e conforme alle esigenze moderne. Ragusa è già una città virtuosa per la raccolta differenziata che supera il 70%, però sappiamo che possiamo migliorare con l’aiuto dei cittadini e anche di iniziative come questa di COREPLA” ha dichiarato Giuseppe Cassì, Sindaco di Ragusa.

“Questa è solo la prima delle attività che il Comune porterà avanti con COREPLA. Dopo l’attività di sensibilizzazione che realizzeremo questo weekend sul lungomare di Marina di Ragusa, a settembre lavoreremo nelle scuole per promuovere i valori della raccolta differenziata anche nei più giovani che sono il futuro di questa città” ha dichiarato l’Assessore del Comune di Ragusa Mario D’Asta.

"L'auspicio è che grazie ad attività come queste - dichiara il Sindaco di Scicli Mario Marino - riusciremo ad abbattere i costi di conferimento degli imballaggi in plastica riducendo il costo del servizio per i cittadini. L'attività di informazione continua di Corepla, in questo senso, è il migliore servizio per gli utenti che, grazie ai totem finestre informativi, potranno risolvere i loro dubbi su cosa conferire e come".