News

Al via la campagna “La materia è per sempre… perché in Toscana c’è un’efficiente industria del riciclo”, la prima iniziativa di comunicazione condivisa dalla maggior parte dei gestori di igiene urbana toscani, che rappresenta quindi l’occasione per accreditare la Toscana come un modello di eccellenza nella gestione e valorizzazione delle raccolte differenziate.
Le 9 aziende toscane che hanno firmato il protocollo d’intesa per la campagna “La materia è per sempre” (Aamps, Aer, Asm, Cis, Geofor, Publiambiente, Quadrifoglio, Rea, Sei Toscana) hanno delegato a Revet il compito di ideare la campagna (patrocinata dalla Regione Toscana, con la collaborazione di Cispel e Anci), e soprattutto tenere i rapporti con i consorzi nazionali di filiera, che alla fine hanno deciso ciascuno per la propria parte, di contribuire alla campagna: CiAl (alluminio), Comieco (carta e cartone), Corepla (plastiche), Coreve (vetro) Ricrea (acciaio).
La campagna è partita in questi giorni con maxiaffissioni stradali (6m x 3) nelle maggiori città della Toscana, e con pagine sui principali quotidiani regionali; lo step successivo saranno gli spot sulle televisioni regionali e locali, solo ed esclusivamente nelle fasce informative, mentre subito dopo sarà la volta di radio e web.
Qui la landing page, destinata a diventare il sito di riferimento dell’industria toscana del riciclo, che per il momento ospita tutti i materiali informativi della campagna: www.toscanaricicla.com

Il soggetto dedicato alla plastica è questo:
 

 

Archivio