Risultati e benefici

Risultati e benefici

Contrasto alla dispersione degli imballaggi in plastica e altri benefici ambientali.

I risultati ottenuti sono in costante miglioramento: nonostante la raccolta in ingresso agli impianti sia sempre più ricca di materiali complessi, in Italia il riciclo aumenta vengono recuperati anche quegli imballaggi che attualmente non hanno ancora una presenza consolidata nel riciclo meccanico e quindi nel mercato del riciclato.

Nel 2021 il recupero complessivo, inteso come recupero di materia e di energia, degli imballaggi gestiti direttamente da Corepla, ha raggiunto le 1.037.182 t, in crescita rispetto al 2020 (+0,4%), soprattutto grazie alla spinta data dal riciclo.

 

I benefici

Grazie al recupero degli imballaggi in plastica, non solo si evita il loro abbandono nell’ambiente, ma si consumano meno risorse naturali, si risparmia energia e si riducono le emissioni in atmosfera.

Il riciclo dei rifiuti di imballaggi in plastica permette di risparmiare sulle materie prime vergini necessarie a produrre nuova plastica.

  2019 2020 2021
Materia prima vergine risparmiata (t)                 424.000

458.000

520.000

520.000 t Materia prima vergine risparmiata

Una quantità pari a 11 miliardi di flaconi in PET per detersivi da 1 l

Ma non solo, il processo di riciclo richiede meno energia di quello per la produzione di plastica vergine, generando così un risparmio energetico.

  2019 2020 2021
Energia primaria risparmiata (GWh)                                8.714 9.472 10.867

10.867 GWh Energia primaria risparmiata

Pari al 2,5% della produzione annua di energia primaria in Italia

La disponibilità di materia prima seconda da sostituire alla materia prima vergine genera, conseguentemente, anche benefici in termini di minori emissioni di gas climalteranti in atmosfera.

  2019 2020 2021
Emissioni di CO2 eq evitate grazie al riciclo (t) 828.000 906.000 879.000

879.000 t Emissioni di CO2eq evitate

Pari alle emissioni prodotte da 1.017 voli A/R Roma – Tokyo

Il ricorso al recupero energetico per la quota di rifiuti non riciclabili comporta, inevitabilmente, un impatto dal punto di vista delle emissioni in atmosfera. Tuttavia, vanno considerati anche i benefici derivanti dal recupero energetico, non solo in termini di mancato conferimento in discarica, ma anche di energia elettrica e termica prodotte.

  2019 2020 2021
Energia elettrica prodotta da recupero energetico (GWh) 108 91 42

 

  2019 2020 2021
Energia termica prodotta da recupero energetico (GWh) 218 183 86

 

  2019 2020 2021
Volume in discarica evitata (mc)*           35.436.800 34.440.000 34.572.733

* Il calcolo si basa sul peso medio di un metro cubo di rifiuti di imballaggi in plastica (raccolta monomateriale sfuso) pari a 30 kg

Rapporto di sostenibilità